La Vida es Ritmo

Teatro Nuovo – venerdì 26 e sabato 27 febbraio ore 20.45

Camut Band

La Vida es Ritmo

creazione e direzione Camut Band

interpreti Toni Español,  Lluis Mendez, Rafael Mendez, Guillem Alonso, Estefania Porqueras, Carlos Ronda

Negli spettacoli dello scatenato gruppo catalano la vita sfreccia al ritmo delle percussioni: la loro espressione artistica riassume una filosofia di vita. Che la vita sia ritmo lo dimostrano i vulcanici componenti con performance fatte di danza e ritmo allo stato puro. La loro originale esperienza nasce nel 1955 dall’unione dei coreografi e ballerini Rafael e Lluis Méndez e Toni Espanol. I Camut mescolano vari tipi di sonorità: ritmi jazz africani, tip-tap, jungle e flamenco, ingrediente irrinunciabile data l’origine catalana del gruppo. La Compagnia è composta da percussionisti e ballerini, ma i loro ruoli si scambiano continuamente perché in realtà non esiste linea di demarcazione fra il momento musicale e quello della danza. I performer non solo ballano seguendo un ritmo ma lo generano danzando su enormi tamburi, o ricorrendo a singolari espedienti. E’ il caso della danza sulla sabbia, nella quale un movimento ora lieve ora frenetico, raggiunge un suono inaspettatamente simile allo “skretch” su dischi in vinile. Particolare è inoltre l’assolo di “udu”, uno strano strumento nigeriano in grado di creare una risonanza che unisce i toni gravi del basso e quelli alti prodotti dal tintinnare del cristallo. E ancora il gramelot ritmico degli artisti attorno ad un tavolo d’osteria che dà vita ad un tempestoso concerto per bocca. Il ritmo delle percussioni, siano esse bonghi, casse di legno o bidoni di latta, raggiunge velocità frenetiche, così come il ritmo della danza, portato al limite della potenzialità cinetica umana. La forza propulsiva del loro movimento è davvero coinvolgente, quasi ipnotica. Gli spettatori vengono contagiati non solo dall’abilità tecnica degli elementi del gruppo, ma dalla loro vitalità e voglia di divertirsi in una intensa interazione tra platea e palcoscenico: per il pubblico è davvero difficile resistere alla voglia di battere piedi e mani.


Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 26/02/2016 - 27/02/2016
20:45

Luogo
Fondazione Teatro Nuovo Torino

Categorie